Suso
Jesus Suso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nella tarda mattinata di ieri i rumors di mercato si erano cominciati a fare scottanti, quasi bollenti. Jesus Suso protagonista a sorpresa del venerdì, per via di un incontro non programmato a Casa Milan.

Lo spagnolo ed il suo agente Alessandro Lucci si sono recati in sede per discutere con Leonardo e Paolo Maldini del destino del giocatore; da una parte la proposta della Roma, club molto interessato al gioiello rossonero come rinforzo da esterno d’attacco. Dall’altra il Milan, sempre e solo il Milan, club al quale Suso è legato e per questo intenzionato a rispettare l’accordo trovato lo scorso anno per il rinnovo contrattuale.

Secondo il Corriere dello Sport al momento vince la linea rossonera: Suso non si tocca, è indispensabile per il gioco di mister Rino Gattuso ed è considerato uno dei talenti più forti e decisivi della rosa milanista. Leonardo ieri ha annunciato pubblicamente di non aver mai ipotizzato una cessione dello spagnolo, valutato comunque sui 40 milioni di euro, cifra che la Roma non sembra intenzionata a spendere. Insomma c’è un muro tra Suso ed un futuro lontano da Milanello, con la consapevolezza di voler continuare assieme a meno di imprevisti dell’ultima ora.

C’è chi dice che Suso e il suo entourage abbiano chiesto di ritoccare il contratto da poco firmato, ma se ne riparlerà con calma. Nel frattempo il Milan continua a monitorare altri esterni d’attacco, più come alternative che come titolari futuri: Samu Castillejo del Villarreal e Quincy Promes dello Spartak Mosca sono i nomi più intriganti.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it