Manuel Locatelli al Sassuolo (foto sassuolocalcio.it)

MILAN NEWS – Da qualche giorno Manuel Locatelli non è più un calciatore del Milan; un sacrificio importante quello del club rossonero che ha deciso di accettare la proposta del Sassuolo per il talento classe ’98.

Una scelta dolorosa che però sembra essere stata compiuta per il bene di Locatelli, calciatore molto talentuoso ma allo stesso tempo volenteroso di mettersi alla prova da titolare con una nuova avventura. Il ventenne centrocampista ha deciso di ripartire dal Sassuolo, club contro il quale ha realizzato la sua prima rete ufficiale in carriera, nella stagione 2016-2017 durante un rocambolesco match vinto dal Milan per 4-3.

Durante la conferenza stampa di presentazione con la maglia neroverde, Locatelli ha deciso di congedarsi dalla sua vecchia squadra in maniera molto calorosa: “Posso solo ringraziare infinitamente il Milan, mi ha fatto esordire e sognare, in rossonero ho tanti ricordi splendidi. Nessun diritto di recompra? Non lo so, è una questione di cui discuteranno i miei agenti, io penso solo a salutare i vecchi tifosi ed a lavorare per il bene della mia nuova squadra. Ora si apre un nuovo capitolo professionale, il Sassuolo era nel mio destino: contro di loro ho segnato il mio primo gol in carriera”.

Fa discutere la mancata clausola di ‘recompra’ in favore del Milan, che dunque sembra aver perso definitivamente ogni diritto sul cartellino di Locatelli, con il rischio di veder sbocciare un ennesimo talento di scuola rossonera molti chilometri lontano da Milanello.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it