Patrick Cutrone
Patrick Cutrone (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nelle ultime settimane il nuovo Milan ha stravolto tutto: progetti tecnici e finanziari, proprietà, dirigenza e persino gran parte della rosa con un mercato molto rapido ed intelligente.

Un fattore però, passando dalla proprietà cinese a quella di Elliott Management, non è cambiato: la fiducia assoluta in Patrick Cutrone, giovanissimo centravanti del Milan che era stato blindato e dichiarato incedibile dall’ex d.s. Massimiliano Mirabelli e che trova il parere concorde anche di Leonardo e Paolo Maldini, i quali hanno fatto sapere senza troppi fronzoli di ritenerlo un elemento importantissimo per il Milan del futuro. Cutrone non a caso in estate ha vinto la concorrenza di altri tre attaccanti ben più esperti di lui: mentre Kalinic, André Silva e Bacca facevano le valigie per giocare altrove, lui confermava la fiducia di mister Rino Gattuso giocando 4 gare su 5 amichevoli estive da titolare.

La concorrenza di Gonzalo Higuain non sarà facile da sbaragliare per Cutrone, che però dovrà lavorare al fianco dell’argentino per imparare e crescere. Belle anche le parole del ‘Pipita’ nei suoi confronti appena giunto a Milanello: “E’ un ragazzo giovane, che ha una voglia matta di imparare e di migliorare. Ci sarà una competizione bella e dura tra di noi. Mi hanno anche detto che è un bravo ragazzo”. Magari di competizione per il posto da titolare ce ne sarà meno del previsto, ma Cutrone può sorridere per l’alta considerazione nei suoi confronti.

Inoltre, come scritto oggi dalla Gazzetta dello Sport, è ormai tutto fatto per il suo rinnovo contrattuale fino a giugno 2023, con tanto di adeguamento dell’ingaggio. Firma praticamente già depositata, manca solo l’annuncio del Milan per definire il lungo matrimonio tra il giovane Patrick ed i rossoneri.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it