Gordon Singer
Gordon Singer (foto Dagospia)

NEWS MILANGennaro Gattuso nel corso della conferenza stampa di oggi ha avuto modo di parlare anche di Gordon Singer. C’è stato un incontro settimane fa tra Rino, il figlio di Paul Singer, Leonardo e Paolo Maldini.

L’allenatore del Milan, a proposito di questo tema, si è così espresso oggi a Milanello: «Mi ha detto di non ascoltare quello che avete detto per un mese e mezzo, che sono solo bullshit (cazzate, ndr). Di guardare avanti e di pensare a lavorare. Per un mese mi avete fatto il funerale, prima di morire… Mi ha detto di non ascoltare, perché la società ha fiducia nell’allenatore e nello staff. Ha detto di pensare a lavorare e di non perdere tempo dietro le cose scritte. Non ha posto obiettivi, non ne abbiamo parlato. Sicuramente l’obiettivo era prendere qualche giocatore – e ci siamo riusciti – e di migliorare la classifica dell’anno scorso. Non abbiamo parlato del posto in classifica, ma sicuramente della parola migliorarsi».

Gattuso rivela dunque di aver incassato la fiducia da parte di Gordon Singer, che gli ha spiegato che le voci su Antonio Conte erano false. La sua panchina non è mai stata messa in discussione da parte della proprietà Elliott. Il figlio di Paul Singer ha rassicurato Rino e ovviamente si aspetta miglioramenti rispetto alla scorsa stagione

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it