Mattia Caldara
Mattia Caldara (foto AC Milan)

MILAN NEWS – Nella formazione del Milan descritta dai diversi quotidiani odierni che sfiderà la Roma questa sera vi sono pochissime novità rispetto alla gara persa contro il Napoli sabato scorso.

L’unica eccezione riguarda Hakan Calhanoglu, pronto a ritornare nel suo ruolo di esterno alto a sinistra dal 1′ minuto dopo aver scontato un turno di squalifica. Il turco dunque appare essere l’unico cambiamento rispetto alla sfida del San Paolo, nonostante nei giorni scorsi si sia parlato di altri accorgimenti da parte di Gennaro Gattuso, in particolare nell’assetto difensivo. In molti avevano previsto l’utilizzo di Mattia Caldara dall’inizio, pronto ad esordire di fronte al suo nuovo pubblico. Invece pare, almeno secondo quanto scritto oggi dal Corriere della Sera, che il giovane stopper dovrà rimandare il debutto.

Mateo Musacchio dovrebbe essere di nuovo titolare, preferito all’ex atalantino al fianco di Alessio Romagnoli nel tandem difensivo centrale. Una sorpresa visto che Caldara era stato provato da Gattuso con la formazione titolare durante diversi allenamenti settimanali. Ma evidentemente il 24enne di Bergamo non ha ancora la giusta preparazione nel disimpegnarsi all’interno di una difesa a quattro, visto che in passato ha spesso giocato da centrale in una linea a tre durante gli anni nell’Atalanta di Gasperini. Per non rischiare di bruciarlo dunque Gattuso punterà ancora sull’argentino classe ’90, sperando che non commetta le stesse disattenzioni viste nel secondo tempo di Napoli.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it