UEFA Europa League trophy
UEFA Europa League trophy (©Getty Images)

MILAN NEWS – Urna di Nyon benevola per il Milan. Che ai gironi di Europa League affronterà Olympiakos, Real Betis e Dudelange. Avversarie insidiose sì, ma la squadra rossonera è la più forte del gruppo.

Girone alla portata, come lo ha definito Paolo Maldini subito dopo il sorteggio. Il dirigente rossonero è stato chiaro: questa è una competizione importante e l’obiettivo della società è quello di arrivare fino in fondo, e magari portare in bacheca un trofeo che manca. Vincere l’Europa League sarebbe un grande risultato per il Milan, sotto ogni punto di vista. Per una questione di blasone e di credibilità per un progetto appena avviato, ma anche per l’accesso garantito alla prossima edizione della Champions League.

Chiaramente non va sottovalutato anche l’aspetto economico di un eventuale successo nella seconda competizione europea per importanza. Come sottolinea la Gazzetta dello Sport di oggi, il montepremi per il vincitore è di 8,5 milioni. Ma, fra market pool, risultati e ranking storico, il Milan, qualora dovesse arrivare fino in fondo davvero, incasserebbe 30 milioni. Una cifra lontana rispetto a quelle più alte della Champions, ma comunque buone per una società che deve stare attenta all’aspetto finanziario per non incrinare i già precari rapporti con l’UEFA.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it