Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una delle chiavi fondamentali della vittoria di ieri del Milan contro la Roma in extremis è stata sicuramente la possibilità per Gennaro Gattuso di avere alternative importanti in panchina.

Lo scorso anno, di questi tempi, l’ex tecnico Vincenzo Montella poteva godere di una rosa sicuramente rinforzata e allungata rispetto al passato, ma senza troppi uomini dal rendimento sicuro. André Silva era una scommessa, Borini l’unica alternativa per le corsie esterne d’attacco, mentre a centrocampo il trio di titolari non aveva veri e propri sostituti, se si esclude un acerbo Locatelli o un Montolivo considerato già un anno fa sul viale del tramonto. Oggi la situazione è completamente diversa, visto che il mercato estivo ha portato alla corte di Gattuso elementi davvero utili, anche in corsa.

Ieri il tecnico calabrese ha dato una sterzata ai suoi togliendo dal campo gli affaticati Rodriguez e Calhanoglu per inserire i rapidi e pronti Laxalt e Castillejo, calciatori dal passo svelto e dalla qualità tecnica elevata, tanto da mettere in crisi la Roma e costringere il tecnico avversario Di Francesco a spendere l’ultimo cambio con l’inserimento di Santon, ovvero un difensore in più per coprire l’out destro. Per non parlare della mossa Patrick Cutrone: il giovane attaccante lo scorso anno era diventato per forza di cose il titolare del tridente offensivo, mentre quest’anno la presenza di Gonzalo Higuain lo ha relegato in panchina. Avere un talento puro dal guizzo e dal gol facile è sicuramente un vantaggio per il lungo campionato che attende il Milan, tra campionato e coppe.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it