Suso Calhanoglu
Jesus Suso e Hakan Calhanoglu (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Una formazione intera, ovvero ben undici calciatori, hanno lasciato Milanello in questi giorni per mettersi al lavoro con le rispettive Nazionali per la prima sosta stagionale.

Nel gruppone rossonero, che lascerà la rosa a disposizione di Gennaro Gattuso a ranghi ridotti per almeno una decina di giorni, spunta la presenza di Jesus Suso e Hakan Calhanoglu, i due fantasisti titolari del Milan; uno mancino abituato a giocare a destra, l’altro un destrorso classico che ama partire dalla corsia di sinistra. Due talenti agli antipodi che per il clan rossonero sono ormai da considerarsi letteralmente intoccabili.

Per entrambi parte in questa settimana la caccia all’Europa con le rispettive Nazionali: Suso dopo la delusione Mondiale torna all’interno della rosa della Spagna con il neo-tecnico Luis Enrique che ha deciso di puntare anche sul suo talento cristallino. Il milanista se la dovrà vedere con fenomeni del calibro di Isco e Asensio ma la sua qualità sarà molto utile per ricostruire gioco e identità della Roja dopo la delusione cocente di Russia 2018.

Come riporta la Gazzetta dello Sport invece continua il percorso internazionale con la Turchia per Calhanoglu, che ha già collezionato con la sua nazionale ben 33 presenze condite con 8 reti. Il c.t. Mircea Lucescu punta forte sul numero dieci del Milan, avendo persino fatto i complimenti al collega Gattuso per la gestione del suo talento: “Rino lo ha disciplinato, ora dà il meglio senza disperdere energie”. Ed a Milanello sperano che dalla Turchia torni presto un Calhanoglu ancora più convinto dei propri mezzi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it