Paolo Maldini Andrea Pirlo
Paolo Maldini e Andrea Pirlo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo nove lunghi anni lontani, le strade del Milan e di Paolo Maldini si sono di nuovo incrociate. Leonardo lo ha voluto fortemente al suo fianco in questa nuova avventura sotto la gestione Elliott Management.

I tifosi hanno accolto con grandissimo entusiasmo il ritorno di Paolo. Per ognuno di loro è stato un punto di riferimento, un capitano valoroso e un calciatore fenomenale. Adesso, a 50 anni, si è messo in gioco in un ruolo importante e delicato. Ma lui è uno di quelli che di fronte alle sfidi difficili non si tira mai indietro. Ecco perché ha accettato, dopo aver detto no a Marco Fassone più di un anno fa. Non ha mai voluto una semplice posizione di rappresentanza: vuole incidere nelle scelte e adesso il Milan di Elliott gli ha dato l’occasione per farlo.

Andrea Pirlo con Maldini ha condiviso tantissime gioie ed emozioni, ma anche momenti difficili. I due sono grandi amici, uniti dai ricordi di tanti e indimenticabili notti magiche vissute insieme nel rettangolo di gioco. Intervistato da La Repubblica, oltre ad elogiare Gennaro Gattuso per il lavoro fatto sul Milan, l’ex centrocampista si è così espresso sul ritorno di Paolo: «Era ora. Ha coronato il suo sogno: è tornato al Milan da dirigente, con compiti di gestione e di scelta dei calciatori, incidendo sul serio».

 

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it