Lucas Biglia
Lucas Biglia (©Getty Images)

MILAN NEWS – La pioggia di San Siro caduta incessantemente durante la partita vinta contro la Roma ha lavato via le critiche, i dubbi, le polemiche dopo la prima prestazione stagionale del Milan.

I rossoneri hanno rialzato la testa soprattutto grazie ad uno dei propri giocatori chiave: Lucas Biglia ha sollevato il livello delle sue prestazioni e ritrovato lo spirito giusto, dimostrando di essere il vero e proprio motore del Milan odierno. Come scrive la Gazzetta dello Sport, Biglia non è un calciatore da ‘fioretto’, che stupisce con giocate sopraffine o con colpi di genio a sorpresa. Certi elementi barocchi li lascia ai suoi compagni di squadra, mentre lui si sdoppia con energia nel doppio ruolo di interdittore e di costruttore della manovra offensiva.

I numeri sono dalla sua parte: quanto a precisione nei passaggi, Biglia è secondo solo al bianconero Pjanic (92% contro 95%) e nella media dei palloni intercettati si piazza alle spalle di Lucas Leiva (3 contro 3,5), colui che lo ha sostituto alla Lazio. Il ruolo di metronomo nel Milan gli calza a pennello ed i compagni lo cercano sempre e comunuqe come appoggio sicuro, ma se dovesse incepparsi il rischio è che il gioco corale del Milan cadrebbe nel vuoto. Gattuso si fida ciecamente, lo considera un ‘pazzo’ per la sua voglia di allenarsi e giocare sempre, come a Bergamo lo scorso anno con due vertebre quasi fratturate. Ma i leader veri fanno questo e altro per la propria squadra.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it