Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – La Nazionale italiana potrebbe ripartire dal cosiddetto blocco Milan, ovvero da un numero elevato di calciatori di proprietà rossonera che già si conoscono bene giocando assieme tutto l’anno.

La dimostrazione è arrivata nel match contro il Portogallo, a dire la verità non proprio positivo ai fini del risultato; l’Italia di Roberto Mancini ha schierato in quell’incontro ben quattro calciatori milanisti contemporaneamente dal 1′ minuto, ovvero il portiere Gigio Donnarumma, la coppia difensiva titolare formata da Mattia Caldara e Alessio Romagnoli e l’esterno di centrocampo Giacomo Bonaventura. Una scelta che ha fatto sicuramente piacere alla società rossonera, che sa di poter dunque essere utile alla Nazionale ‘prestandole’ talenti importanti durante i periodi delle gare internazionali.

Quattro rossoneri assieme in una gara dell’Italia è una sorta di record per gli ultimi anni, visto che come riporta Tuttosport è un fattore che non si verificava dal lontano 2006, anno del Mondiale vinto dagli azzurri. E proprio durante la rassegna di Germania, l’Italia di Lippi schierò quattro calciatori del Milan assieme contro la Repubblica Ceca: Nesta, Pirlo, Gattuso e Gilardino, poi sostituito con un altro rossonero come Inzaghi. A livello europeo invece tale abbondanza milanista non accadeva dagli Europei del 1996: in panchina c’era Arrigo Sacchi, che scelse di schierare dall’inizio contro la Germania i vari Maldini, Costacurta, Albertini e Donadoni. Da quel periodo in poi il blocco Milan non ha più avuto modo di esprimersi con la Nazionale.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it