Ivan Gazidis
Ivan Gazidis (©Getty Images)

NEWS MILAN – “Nessuna novità“, ha spiegato Paolo Scaroni all’uscita dalla Lega in merito all’arrivo di Ivan Gazidis. Le indiscrezioni però vanno tutte nella stessa direzione.

Il manager dell’Arsenal è il candidato numero uno per il ruolo di amministratore delegato. Con Elliott Management ha molti punti in comune e pare che la trattativa fra le parti sia arrivata ad un buon punto. Come spiega il Corriere dello Sport di oggi, la prossima settimana dovrebbe esserci un incontro probabilmente risolutivo. Il classico dentro o fuori, insomma. A spingere per portarlo al Milan è soprattutto Gordon Singer, con cui condivide la passione per i Gunners, tanto da offrirgli un contratto da 4 milioni all’anno, cifra altissima per un dirigente. Sorge però un altro problema.

Nel contratto con il club londinese è previsto che, in caso di separazione unilaterale, per un anno Gazidis non può legarsi ad altre società. Un intervallo di tempo che può essere soltanto accorciato, non azzerato. Per farlo, bisogna trovare un accordo di uscita con l’Arsenal. Ecco perché, sottolinea il Corriere dello Sport, non è difficile immaginare l’arrivo del manager sudafricano al Milan non prima di gennaio 2019. Tempi lunghi, però Elliott è convinto che sia lui l’uomo giusto per risanare il bilancio del club di via Aldo Rossi.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it