Diego Laxalt
Diego Laxalt (foto ACMilan)

MILAN NEWS – Comincia domenica il tour de force del Milan, che per calendario ha in programma 7 partite in 21 giorni, esattamente la media di una gara da giocare ogni tre giorni, fra l’altro quasi tutte in trasferta.

Il match che aprirà questo mini-ciclo è Cagliari-Milan, con fischio d’inizio fissato alle ore 20,30 di domenica prossima. Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, la formazione di mister Gennaro Gattuso è quasi fatta, ma potrebbero esserci dei cambiamenti piuttosto a sorpresa che si evincono dalle prove effettuate in questi giorni a Milanello durante le partitelle finali.

Centrocampo e attacco sono reparti consolidati e con gerarchie precise: anche a Cagliari il Milan si schiererà con Biglia davanti alla difesa affiancato dagli intermedi Kessié e Bonaventura, mentre la fase offensiva verrà curata da Higuain alla caccia del primo centro stagionale e dalle ali Suso e Calhanoglu, visto che l’unico possibile ‘competitor’, ovvero Patrick Cutrone, si è infortunato alla caviglia con l’Under-21 e dunque per precauzione salterà la sfida della Sardegna Arena.

I cambi però potrebbero arrivare in difesa: Gattuso sta provando ormai da tempo due nuovi acquisti nella linea difensiva titolare, ovvero Mattia Caldara al centro vicino a Romagnoli e Diego Laxalt largo a sinistra preferito a Rodriguez. Esperimenti che però non danno la certezza di vederli dal 1′ minuto a Cagliari, ma i due neo arrivati hanno buone possibilità di puntare ad una chance già domenica. I ballottaggi in difesa sono aperti, con Gattuso che dovrà fare qualche calcolo in più a livello di turnover e fatica da smaltire.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it