Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (©Getty Images)

MILAN NEWS – Se si legge la classifica marcatori di Serie A dopo le prime tre giornate di campionato può sembrare che il mondo si sia clamorosamente ribaltato, almeno per il momento.

Gonzalo Higuain, uno dei bomber più prolifici al mondo, è ancora fermo senza squilli, mentre Leonardo Pavoletti, interessante centravanti di provincia, è già a quota 2 centri e si candida per un campionato pieno di soddisfazioni personali. Il ‘Pipita’ a sorpresa insegue, ma ha giocato una gara in meno rispetto al collega centravanti e ha tutto il tempo per rimettersi in carreggiata. Un attaccante così è inarrivabile, anche se i numeri realizzativi recenti non sembrano così diversi: il bomber del Cagliari segna un gol ogni due partite, l’argentino invece si è abituato a farne uno ogni gara e mezza. Ed intanto stasera si ritroveranno uno di fronte all’altro.

Come scrive la Gazzetta dello Sport Higuain vuole sbloccarsi e proprio a Cagliari sembra poter arrivare l’occasione giusta: contro i sardi l’ex juventino ha segnato finora 6 reti in 7 confronti diretti, diventando una delle vittime preferite in assoluto per il calciatore 32enne. Il Milan però dovrà guardarsi anche dalla verve del ‘Pavoloso‘, che non avrà i numeri a livello internazionale di Higuain ma resta uno dei migliori colpitori di testa del campionato: solo Cristiano Ronaldo (29 reti) e Giroud (21) hanno fatto meglio del centravanti rossoblù che è al momento fermo a 17 centri. Un duello a distanza intrigante e pieno di spunti, per un Cagliari-Milan che ridarà finalmente vita al campionato fermo da due settimane.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it