Alen Halilovic
Alen Halilovic (Foto AC Milan)

MILAN NEWS – E’ vero che il Milan di questo inizio di stagione, Higuain a parte, sta ricalcando le scelte dello scorso campionato senza attingere quasi mai dai nuovi acquisti per inserirli gradualmente e senza fretta.

Ma appare evidente come uno degli otto volti nuovi estivi, ovvero il croato Alen Halilovic, abbia già ottenuto una grossa bocciatura da parte della sua nuova squadra. Il talentino classe ’96, voluto fortemente dall’ex direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, è stato ancora una volta lasciato fuori dalla lista dei convocati di mister Gennaro Gattuso. Nessun problema fisico, ne’ affaticamento post-impegni della sua nazionale: Halilovic è stato lasciato a Milanello soltanto per scelta tecnica, visto che il suo profilo sembra non intrigare affatto l’allenatore milanista.

Niente trasferta di Cagliari dunque per Halilovic, arrivato a costo zero dall’Amburgo; secondo l’edizione di Tuttosport si tratta ormai di bocciatura conclamata per l’esterno d’attacco croato, che nonostante la buona prova da capitano con la Croazia Under-21 della scorsa settimana è stato ormai bollato come un esubero, un calciatore senza capo ne’ coda. I problemi sono vari: l’abbondanza nel reparto di centrocampo e attacco del Milan odierno, visti gli arrivi a fine mercato di elementi come Castillejo, Bakayoko e Laxalt. Oppure la poca attinenza tattica di Halilovic, che ancora deve chiarire se sa esprimersi meglio da intermedio o da ala pura. Per non parlare del fisico esile che non sembra rapportarsi molto al tipo di gioco dinamico e continuo che vuole Gattuso dalla sua squadra.

 

Keivan Karimi – redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it