Mattia Caldara Gonzalo Higuain
Mattia Caldara & Gonzalo Higuain mostrano la patch delle 7 Champions League (Foto dal web)

MILAN NEWS – Il grande esordio è alle porte. Dopo tre panchine consecutive, Matteo Caldara è pronto al debutto con la maglia del Milan. Un’estate da protagonista, poi l’attesa prolungata.

Arrivato in rossonero nel merito dell’operazione Leonardo Bonucci-Juventus, il giovane difensore, presentato insieme a Gonzalo Higuaìn, è stato accolto con molto entusiasmo dal pubblico milanista. Che però non l’ha più rivisto da vicino: a Napoli, contro la Roma e domenica scorsa è rimasto in panchina, in favore di Mateo Musacchio, che non ha ripetuto le prime due buone prestazioni alla ‘Sardegna Arena’.

Ma dopo un lungo periodo di apprendistato, riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il classe 94 è pronto ad essere inserito in formazione. Giovedì sera contro il Dudelange, infatti, è probabile che Gennaro Gattuso gli conceda una chance da titolare tra le altre varie novità in programma. Farebbe coppia con Alessio Romagnoli, compagno di reparto con cui ha già lavorato sull’intesa con la nazionale italiana sotto lo sguardo vigile del Ct Roberto Mancini.

Giocare in Europa con la maglia del Milan sarebbe un onore“, ha spiegato Caldara nella sua intervista al canale ufficiale del club. Ma per lui sarà una settimana non solo per il vicino debutto. Domenica sera infatti ci sarà il primo incrocio con la sua vecchia Atalanta, da capire se in campo o ancora dalla panchina. Intanto testa al Dudelange, contro un avversario decisamente alla portata ma che può nascondere diverse insidie. Per Caldara è arrivato il momento di dimostrare che l’inserimento negli schemi è ormai concluso e che è pronto a prendersi il Milan.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it