Gonzalo Higuaìn
Gonzalo Higuaìn (©Getty Images)

MILAN NEWS – I tifosi del Milan hanno già cominciato a conoscerlo bene. Sanno che Gonzalo Higuain, si batte, si innervosisce, urla, strepita ma solo per il bene della squadra.

L’attaccante argentino è già un trascinatore in maglia rossonera; lo scrive oggi la Gazzetta dello Sport che prende in esempio la gara di giovedì in casa del Dudelange, quando il numero 9 ha sbraitato per un tempo intero, per poi nascondersi e riapparire al momento giusto, trovando la rete della vittoria. In quattro gare ufficiali giocate con il Milan, Higuain è già stato decisivo in tre occasioni: assist vincente a Cutrone contro la Roma, che ha regalato i tre punti in extremis e il successo contro una diretta concorrente. Rete del pareggio a Cagliari, che ha evitato una figuraccia alla terza gara di campionato. Infine il suddetto centro in Lussemburgo che ha fatto cominciare col piede giusto il cammino in Europa League.

Insomma, il prezzo di Higuain è giustissimo, alla faccia di chi dice e scrive ancora che per un attaccante di 32 anni spendere 54 milioni di euro complessivi è una follia. Il ‘Pipita’ segna ancora come ha sempre fatto e si è anche presentato in ritiro in forma smagliante, tanto da meritarsi subito la palma di leader d’attacco e giocatore inamovibile nelle scelte di Gattuso. Ora manca la rete a San Siro, quella che lo vedrebbe definitivamente avviare l’idillio con i propri tifosi. L’occasione arriva domani contro l’Atalanta, a cui Higuain ha già segnato in carriera 8 reti su 10 confronti diretti. Il trascinatore argentino ha il piede caldissimo.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it