Esultanza Sassuolo
L’esultanza del Sassuolo (©Getty Images)

MILAN NEWS – La sfida di domenica sera non è sulla carta quella realmente ideale per cercare di rialzare la china in casa Milan, visto che di fronte si troverà una delle formazioni più in forma del torneo.

Occhi puntati sul Sassuolo di mister Roberto De Zerbi, allenatore giovane ed intelligente che rievoca brutti ricordi al club rossonero, come i clamorosi 4 punti strappati con il suo Benevento durante la scorsa stagione. E quest’anno sulla panchina dei neroverdi sta facendo il salto di qualità: terzo posto in classifica solitario, 13 punti conquistati e un gioco di squadra che piace e che sta dando i propri frutti in maniera quasi perfetta.

Il Sassuolo, che non batte il Milan in casa da due anni e mezzo, è anche la squadra che ha segnato il maggior numero di reti finora in campionato, come ricorda oggi il Corriere della Sera. La formazione di De Zerbi ha all’attivo 14 reti messe a segno da ben otto marcatori diversi (l’ex di turno Boateng è il capocannoniere con tre gol segnati), a dimostrazione delle qualità offensive ed organizzative della squadra emiliana. Per il Milan sarà dura dunque giocarsela al Mapei Stadium, visto che per contro i rossoneri hanno sempre subito almeno una rete in campionato nelle cinque partite disputate, 8 a livello complessivo.

Servirà dunque grande concentrazione e preparazione massima per arginare l’entusiasmo di Boateng, la rapidità di Di Francesco e i guizzi improvvisi di Berardi, quest’ultimo vera e propria bestia nera delle squadre milanesi: 12 reti segnate dall’esterno calabrese quando affronta le compagini della ‘Madonnina’.

 

Keivan Karimi – redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it