André Silva
Andre Silva e Victor Ruiz (©Getty Images)

NEWS MILAN – Uno strano scherzo del destino. Mentre il Milan sarà costretto ad affrontare il Sassuolo senza prime punte, André Silva continua a fare gol con il Siviglia.

Sembra quasi un film, e invece è la nuda e cruda realtà. Il centravanti portoghese, dopo l’incredibile doppietta contro il Real Madrid, ha segnato ancora: ha aperto lui le danze nel 3-1 della squadra andalusa contro l’Eibar. Con queste rete, l’ex milanista ha raggiunto quota sette in altrettante partite giocate in Liga. Numeri che lo rendono il capocannoniere del campionato spagnolo. Sì, ha segnato più di Lionel Messi, Luis Suarez, Karim Benzema e Gareth Bale. Chi l’avrebbe mai detto…

Per André Silva però il Milan non ha colpe. La società rossonera ha cercato in ogni modo di trattenerlo. Lui non ne ha voluto sapere. Come spiegato da Gennaro Gattuso in conferenza stampa, voleva giocare con continuità e avere il posto da titolare assicurato. I rossoneri questo non potevano garantirglielo, quindi la soluzione migliore per tutti è stata la cessione. Prestito con diritto di riscatto intorno ai 38 milioni, stessa cifra spesa nell’estate del 2017 per acquistarlo dal Porto. Soldi che il Siviglia sarà ben felice di spendere…

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it