Ricardo Rodriguez Fabio Depaol
Ricardo Rodriguez e Fabio Depaoli (©Getty Images)

NEWS MILAN – La squadra rossonera ha ritrovato Ricardo Rodriguez, terzino sinistro che nella passata stagione non aveva convinto. Dopo un buon avvio, lo svizzero col tempo si era perso e c’erano tanti dubbi su di lui. In questo inizio sta facendo bene e merita complimenti.

Gennaro Gattuso nella conferenza stampa pre Milan-Chievo aveva sottolineato la crescita dell’ex Wolfsburg. In questa stagione Rodriguez è meno ansioso nel giocare e gestisce meglio il pallone. Anche a livello difensivo appare migliorato e contro l’Olympiacos il gol dell’1-1 firmato Patrick Cutrone è frutto del suo preciso cross.

News Milan, Ricardo Rodriguez in crescita

Il numero 68 del Milan non è un terzino sinistro che magari fa stropicciare gli occhi, non è un Marcelo per caratteristiche, però ha buone qualità tecniche e anche dal punto di vista tattico è apprezzabile. Ovviamente serve continuità e speriamo di vederlo esprimere su ottimi livelli per tutta l’annata; ma intanto ha già lanciato dei segnali positivi che fanno ben sperare per il futuro.

Più di qualcuno ha invocato l’inserimento in pianta stabile di Diego Laxalt come titolare all’inizio. Però poi Rodriguez si è riscattato e ha messo sul campo buone prestazioni. E’ forse presto per esaltarsi ed esaltarlo, ma siamo contenti di vederlo così in campo. Sicuro, attento e preciso. Nella passata stagione sembrava troppo in apprensione quando riceveva palla, spesso ricorreva al passaggio all’indietro. Ora sta tirando fuori maggiore personalità e spirito di iniziativa, è più intraprendente col pallone nei piedi. Speriamo che possa migliorare e dimostrare di meritare di essere il titolare di un Milan che punta in alto.

La presenza di Laxalt può fargli bene. Sia perché la concorrenza è spesso uno stimolo utile a migliorarsi e sia perché l’uruguayano può farlo rifiatare nei momenti di necessità. Vedremo se l’ex Genoa, che comunque ha caratteristiche più offensive e come terzino deve ancora progredire (ha giocato più come laterale di centrocampo a Genova), riuscirà a strappare a Rodriguez la maglia di titolare. Gattuso apprezza entrambi e sa di poter contare su di loro. Per adesso è l’ex Wolfsburg ad avere la meglio e le sue prestazioni meritano di essere sottolineate e premiate.

 

Matteo Bellan

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it