Leonardo AC Milan
Leonardo (foto AC Milan)

NEWS MILAN – Per Leonardo in estate è iniziata l’ennesima esperienza con il Milan. Voluto fortemente da Elliott Management, il brasiliano si è subito reso protagonista con importanti colpi di calciomercato.

L’ultimo è Lucas Paquetà, acquistato dal Flamengo per 35 milioni più bonus. Strappato alla forte concorrenza di Paris Saint-Germain e Barcellona, il talento verdeoro arriverà a gennaio. Intanto Leonardo ha ricevuto il premio Liedholm 2018 e ha avuto modo di rispondere ad alcune domande: “Sono felice di essere qui e di questo premio. Essere rispettosi, educati, corretti è un conto. Liedholm era molto ironico, io sono più pragmatico, più diretto. Ringrazio Carlo per avermi scelto per questo premio”. Con i rossoneri ha fatto il calciatore, l’allenatore e il dirigente: “Questo mi permette di aver chiari i limiti. Le partite le vincono i calciatori e gli allenatori, i campionati li vincono le società. Da allenatore vivi altre emozioni, vive la sua carriera legata ai risultati”.

News Milan, Leonardo conferma l’affare Lucas Paquetà

Per lui è stata importante la figura di Adriano Galliani: “Con lui ho fatto 6 anni di università, cioè far parte di un Milan perfetto sotto tutto i punti di vista. Ci vuole una partecipazione più effettiva. In Italia ci sono le proprietà familiari, ora ci sono le società-azienda, e anche la figura del direttore sportivo sta cambiando“. Il suo pensiero sulla formazione dei giovani: “Oggi abbiamo Donnarumma, Calabria, Cutrone, l’anno scorso c’era Locatelli. E questo è il frutto di un lavoro. I nostri giovani sono massacrati dai media. A 13-14 anni questi ragazzi possono diventare delle guide per le loro famiglie. Sono pesi sociali che vanno limitati”.

Leonardo però ha avuto rapporti difficili con i tifosi in passato. Il motivo, chiaramente, è la sua scelta di allenare l’Inter dopo tanti anni in rossonero: “Ci sono andato per diversi motivi, ma il punto chiave è Moratti. Avevo rapporti stretti con i calciatori brasiliani dell’Inter, ho provato ad aiutare Ronaldo e di stargli vicino. Il nostro rapporto nasce li. Con la figlia Carlotta abbiamo condiviso 1000 progetti e ho incontrato Moratti migliaia di volte“.

Mauro Suma di Milan TV, tramite il proprio profilo Twitter, ha riportato anche dichiarazioni su Paquetà: “Accordo di base con il Flamengo per Paqueta, ma c’è ancora strada da fare prima dell’ufficialità“. Dichiarazioni quindi che confermano le indiscrezioni di questi ultimi due giorni.

Come riportato poi da Calciomercato.it sono arrivate le conferme del d.t. rossonero sul colpo Paquetà, che sarebbe dunque molto vicino all’ufficialità: “Non c’è tanto da dire, non voglio deludervi: abbiamo un accordo di base con il Flamengo, ma come sapete il mercato apre il 3 gennaio, quindi tutto avrà effetto in quel momento. Abbiamo ancora un po’ di strada da fare per arrivare all’ufficialità. Oggi pensiamo al campionato e all’Europa League, il mercato è chiuso. Avremo tempo per parlarne, deve ancora giocare 10 partite nel campionato brasiliano e sta lottando per il titolo: deve stare tranquillo”.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it