Ricardo Kakà
Ricardo Kakà (©Getty Images)

MILAN NEWS – Da qualche settimana il Monza, squadra della provincia brianzola che milita in Serie C, è sotto il controllo di un duo molto noto dalle parti di Milanello.

Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, storiche figure del Milan degli ultimi trent’anni, hanno scelto di ricominciare con il calcio acquisendo la società monzese. L’obiettivo è quello di scalare le gerarchie e arrivare per la prima volta in Serie A nel giro di due stagioni. Un traguardo che Berlusconi vorrebbe raggiungere con l’ausilio di qualche grande calciatore, tra cui magari anche quel Ricardo Kakà che fu tra i suoi pupilli durante l’era milanista.

Qualcuno ha vociferato del possibile ritorno al calcio giocato dell’ex numero 22 del Milan, tentato dall’offerta del Monza. Il tutto è stato confermato oggi da Berlusconi in persona: “Kakà a Monza? Magari, anche a lui piacerebbe. Galliani gli ha telefonato, e gli ha fatto la proposta. Lui ha rifiutato perché deve stare con i suoi figli in Brasile e ha necessità di lavorare da lì”. Una motivazione già espressa dallo stesso brasiliano quando si era parlato di un ruolo nel Milan attuale.

Ma il ‘no’ di Ricky al Monza potrebbe essere dettato anche dalla volontà di diventare in futuro dirigente rossonero; nelle ultime settimane il brasiliano si è recato a Milanello per studiare da ‘stagista’ di lusso agli ordini di Leonardo e Maldini, visto che il suo obiettivo futuro è proprio quello di diventare un dirigente esperto e completo. Il Milan lo attende a braccia aperte.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it