Jesus Fernandez Suso Ivan Perisic
Jesus Fernandez Suso e Ivan Perisic (©Getty Images)

NEWS MILAN – Le sfide nella sfida. Sì, perché InterMilan non è solo Gonzalo Higuaìn contro Mauro Icardi. Sono tanti i confronti interessanti che andranno in scena stasera.

Come sottolinea il Corriere dello Sport, gli uno contro uno del derby di stasera sono davvero tanti e tutti molto affascinanti. A partire dai portieri, diversi per età e caratteristiche. Ma anche in difesa, a centrocampo e chiaramente in attacco – per i titolari così come per le riserve. Chiaramente i centravanti sono al centro dell’attenzione, ed è inevitabile. Ma la vittoria può passare anche dalle altre sfide che ora andiamo ad analizzare singolarmente.

News Milan, Inter-Milan: le sfide nella sfida

Da una parte l’esperienza di Samir Handanovic, dall’altra la gioventù e la sregolatezza di Gianluigi Donnarumma. L’interista è nel pieno della sua maturità calcistica, mentre il milanista sta affrontando un periodo molto delicato per la sua crescita: prende gol in maniera regolare, 16 nelle ultime 13 partite. Pepe Reina alle sue spalle è sempre in allerta, ma Gennaro Gattuso e il Milan puntano molto su Gigio. Milan Skriniar e Alessio Romagnoli hanno soltanto 23 anni, ma sono già le certezze delle due milanesi. Il rossonero, da quest’anno, è anche il capitano: è cresciuto in maniera esponenziale con Rino in panchina ed è una colonna della squadra. Così come lo è il nerazzurro, da quest’anno affiancato da due elementi esperti come Stefan de Vrij e Miranda.

Ivan Perisic vs Hakan Calhanoglu è un’altra sfida molto interessante. Entrambi non vivono un periodo particolarmente brillante e stasera hanno l’occasione per rialzare la testa. Gattuso ha spiegato che il turco ha vissuto un momento molto particolare a livello familiare: la società, lo staff e la squadra gli sono vicini, consapevoli che dai suoi piedi possono passare molte delle vittorie rossonere. Occhio però ad un’altra super sfida, quella fra Radja Nainggolan e Jesus Suso: la sciabola dell’interista contro il fioretto del rossonero. Le azioni più pericolose delle due squadre partono sempre da loro, anche se in modi diversi. Lo spagnolo, a differenza del belga, si è conquistato anche un posto in Nazionale e a breve diventerà papà: un periodo magico.

E adesso spazio alle sorprese, magari a partita in corso. Higuaìn e Icardi saranno gli attori protagonisti del film di stasera, ma Patrick Cutrone e Lautaro Martinez vogliono dire la loro. Entrambi partiranno probabilmente dalla panchina, a meno di clamorose sorprese. I due sono perfetti per spaccare le partite in corso, come hanno dimostrato di recente. Il milanista ha da poco recuperato da un problema alla caviglia ma non ha mai perso la voglia e la determinazione. Fu lui a decidere il derby di coppa, che ha dato il la all’exploit di Gattuso da allenatore del Milan. Speriamo che stasera possa ripetersi.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it