Alessandro Costacurta
Alessandro Costacurta (©Getty Images)

NEWS MILANGennaro Gattuso è stato oggetto di critiche dopo il derby perso contro l’Inter, però non ci pensa ed è concentrato sulle prossime partite. A partire da quella di stasera contro il Betis Siviglia a San Siro. Un match di Europa League da vincere.

L’atteggiamento della squadra domenica sera non è piaciuto, ci si attende una reazione oggi. L’avversario è di quelli che possono creare qualche difficoltà, però rimane sicuramente alla portata del Milan e va sconfitto. Serve una buona prestazione e, ovviamente, servono pure 3 punti che avvicinerebbero il Diavolo alla qualificazione ai Sedicesimi.

Milan, Costacurta prende le difese di Gattuso

Alessandro Costacurta conosce molto bene Gennaro Gattuso. Sono stati compagni di squadra al Milan per diversi anni. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex difensore rossonero ha così parlato della sconfitta contro l’Inter del momento di Rino: «Credo che lui debba avere la possibilità di lavorare. Certo, nel derby mi attendevo più tiri in porta, un Milan più coriaceo e coraggioso, ma non è colpa di Gattuso. Donadoni? Non so se Rino è in dubbio. Il Milan del derby ha deluso ma ribadisco: non vedo colpe in Gattuso».

A suo avviso non è il mister il responsabile della sconfitta contro l’Inter. Costacurta, evidentemente, ritiene i giocatori i maggiori colpevoli. Sono loro a non aver messo sul campo il giusto atteggiamento e un gioco gradevole. Poche occasioni create e una k.o. maturato al 92′ su una grave disattenzione difensiva.

Al presidente del Comitato Organizzatore di Euro 2019 Under 21 è stato chiesto anche dell’avventura al Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani: «Avevo visto spesso Adriano e so che rientrare nel calcio era un’emozione che entrambi volevano ancora provare. Brocchi? Legittimo che una nuova reggenza cambi, è come se Gravina tenesse ancora gli uomini di prima delle elezioni…».

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it