Beppe Marotta
Beppe Marotta (©Getty Images)

MILAN NEWS – La notizia era già certa da settimane ed oggi, come previsto, è arrivata la conferma ufficiale: Giuseppe Marotta lascia la Juventus.

Lo storico direttore generale, in carica nella Juve dal giugno del 2010, ha salutato il club bianconero nell’ordine del rinnovamento generale del management, come annunciato anche dal presidente Andrea Agnelli qualche tempo fa. Marotta assieme all’attuale d.s. Fabio Paratici è stato per anni tra gli artefici della rinascita juventina nel post-calciopoli, con scelte di mercato molto intelligenti ed una continuità sportiva ed aziendale che ha portato la Juve ad essere oggi una delle squadre più forti e ambiziose al mondo.

Marotta da oggi è dunque libero di trovarsi un nuovo incarico come dirigente altrove: l’ex bianconero ha già escluso un suo possibile coinvolgimento come manager federale o come presidente della nuova Lega Serie A, mentre potrebbe essere tentato dalle offerte di alcuni club. Anche il Milan si sarebbe informato sul destino di Marotta e sarebbe interessante vederlo al fianco di Leonardo e Ivan Gazidis in società.

Intanto la Juventus lo ha ringraziato pubblicamente sul proprio sito web: “I successi sportivi sono solo l’aspetto più esaltante dell’evoluzione vissuta dalla società: l’inaugurazione dell’Allianz Stadium nel 2011, la nuova identità varato lo scorso anno, la nascita delle Juventus Women, anch’esse subito vincenti, dell’Under 23 sono solo alcuni dei passi  compiuti per regalare al club una dimensione sempre più globale. E in ognuno di questi Marotta ha lasciato un’impronta indelebile. Così come indelebili saranno gli insegnamenti appresi da chiunque abbia lavorato al suo fianco”.

 

Keivan Karimi – Redazione Milanlive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it