Ricardo Rodriguez
Ricardo Rodriguez (©Getty Images)

MILAN NEWS – Si parla di un Gennaro Gattuso sulla graticola, di un gioco che non arriva e di risultati che scarseggiano. Ma anche i calciatori del Milan non dormono sonni tranquilli.

Lo sa bene il terzino Ricardo Rodriguez, calciatore svizzero che ieri sera ha riposato nel match contro il Betis Siviglia lasciando spazio al suo ‘competitor’ diretto Diego Laxalt. Intervistato oggi pomeriggio a Milanello da Sky Sport il difensore classe ’93 ha detto la sua sul momento storto che vivono i rossoneri, reduci da due k.o. di seguito: “Io voglio sempre vincere, come è normale che sia, e anche i miei compagni sanno quanto è importante ritrovare i punti. Dobbiamo migliorare, soprattutto per noi, perché quando si perdono due partite stiamo male tutti. Si parla del mister che rischia, ma anche noi calciatori ci siamo dentro”.

Rodriguez si è focalizzato proprio sulla posizione di mister Gattuso, che a detta di molti sarebbe il maggiore colpevole del periodo no rossonero: “E’ il calcio, quando si perdono due partite si parla sempre dell’allenatore. Noi siamo tutti dalla sua parte, l’intento è giocare bene per Gattuso e per noi stessi. Non abbiamo nessun problema con lui. Ora sta a noi dimostrare di essere forti superando questo periodo”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it