Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWSGennaro Gattuso in conferenza stampa ha parlato di moltissimi argomenti, tra i quali anche il possibile cambio modulo che ci si potrebbe aspettare domani in MilanSampdoria.

Contro il Real Betis in Europa League ha cambiato addirittura tre moduli nel corso del match. Da ieri è notizia sicura che passerà alle due punte, idea in parte confermata anche da lui quest’oggi. Sul modulo però è stato molto più misterioso: “Siete così tanto sicuri che giocheremo con il 4-4-2 domani? Forse avete delle informazioni sbagliate”. Se si tratti di un depistaggio o meno, è difficile saperlo se non domani poco prima delle ore 18 quando ufficializzerà la formazione. Resta il fatto che, se confermerà le due punte, l’unica altra alternativa valida al 4-4-2 è la difesa a 3, idea già provata giovedì scorso.

Milan, Gattuso cambia modulo? Le alternative

Gattuso giocherà con Gonzalo Higuain e Patrick Cutrone davanti, questa ad oggi pare l’unica indiscrezione molto vicina alla certezza. Possibile però che Rino pensi addirittura a schierare la squadra dall’inizio con la difesa a 3, complice anche l’assenza probabile di Franck Kessié e Hakan Calhanoglu, i quali soffrono rispettivamente di un problema al collaterale e al piede.

La difesa a tre potrebbe prevedere numerose soluzioni: Zapata titolare insieme a Musacchio e Romagnoli, oppure rischiare Calabria in un ruolo nuovo per lui o addirittura dare una chance dal primo minuto a Mattia Caldara al posto di Zapata che giovedì ha fornito una brutta prova. Possibile anche l’utilizzo di Ricardo Rodriguez come terzo centrale di sinistra, con Diego Laxalt alto a centrocampo. Nel potenziale 3-5-2 rossonero sulla destra potrebbero giocare sia Samu Castillejo che uno tra Calabria e Abate.

Attenzione anche alla possibilità di vedere Suso nei 3 di centrocampo, con Biglia e Bonaventura, proprio nella posizione di Kessié. Per un breve lasso di tempo, lo spagnolo ha ricoperto questo ruolo contro il Betis. A sinistra sempre confermato Laxalt nel caso si giochi con gli esterni larghi e alti. Di seguito tutte le possibili soluzioni che Gattuso potrebbe prendere in considerazione in caso di utilizzo di difesa a 3:

Opzione 1: Donnarumma; Zapata, Musacchio, Romagnoli; Calabria (Abate), Suso, Biglia, Bonaventura, Laxalt; Higuain, Cutrone.

Opzione 2: Donnarumma; Calabria (Caldara), Musacchio, Romagnoli; Abate (Castillejo), Suso, Biglia, Bonaventura, Laxalt; Higuain, Cutrone.

Opzione 3: Donnarumma; Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Calabria, Suso, Biglia, Bonaventura, Laxalt; Higuain, Cutrone.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it