Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nel post-partita Gennaro Gattuso ha commentato la sofferta vittoria nel finale del Milan sul Genoa. Tre punti preziosi che sembravano potessero non arrivare, prima del capolavoro di Alessio Romagnoli al volo su errore del portiere avversario.

Il tecnico rossonero, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato anzitutto del modulo 3-5-2 e della posizione di Franck Kessié: “Franck è una capra, doveva stare dentro al campo quando vede Suso ritornare. Nella ripresa ha fatto meglio. Mi sta guardando? Mi posso permettere con lui. Bisogna lavorare in entrambe le fasi, ha interpretato bene ma quando avevamo palla trovavamo Jesus in ampiezza. Linea linea con Musacchio Kessié e Suso, e lì Franck doveva fare la mezz’ala. Abbiamo provato solo ieri questa situazione, anche per sfruttare la superiorità numerica e visti gli infortuni. Poi dopo gli errori in costruzione dal basso, abbiamo fatto male. Ma è stata una partita ben giocata, potevamo fare meglio, ma visti gli infortuni va bene così”.

Sulla classifica, con il Milan che è al quarto posto a pari punti con la Lazio: “Bisogna rimanerci, sarà difficile. Dopo tutte le chiacchiere, era importante. Ora recuperiamo le energie, ma non abbiamo fatto nulla. Aggiustata la classifica, ma dobbiamo giocare da squadra, subiamo troppo gli avversari. Sulla tranquillità sul gioco dobbiamo fare passi in avanti”.

Gattuso fino a pochi giorni fa era ad un passo dall’esonero secondi molti media, oggi la situazione è ribaltata: “Come vivo il momento? Lo vivo, metto il fischietto, alleno, do spiegazioni a tutti. A volte piacciono, altre meno. Devo costruire qualcosa, ma tanto non sarà il primo allenatore ad avere difficoltà. Ma non sono tranquillo, non siamo perfetti e abbiamo qualche lacuna su tanti aspetti”.

Sugli errori della difesa e su Gianluigi Donnarumma: “Non ci facciamo mancare nulla. Prendiamo gol incredibili. Bisogna fare i complimenti a Donnarumma su Lazovic, ne parliamo sempre quando sbaglia ma oggi è merito suo se non siamo andati sotto”.

Sulla partita di Tiémoue Bakayoko e sulle condizioni di Lucas Biglia: “Bakayoko aveva fatto una grandissima partita, non giocavamo in costruzione così bene da un po’, i primi 25 minuti. Biglia ha avuto una ricaduta su una cicatrice, problema al gemello mediale del polpaccio”. Aggiornamento da Sky Sport su Biglia: “E’ uscito con le stampelle. Venerdì risonanza magnetica per capire le sue condizioni fisiche”.

Sulle parole odierne di Leonardo, che ha parlato del fatto che in estate molti giocatori volevano lasciare il Milan: “Non rispondo”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it