Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Una settimana fa gli organi di stampa etichettavano Gennaro Gattuso come un tecnico a rischio, quasi pronto a lasciare il suo posto nel Milan a qualcun altro.

Le sconfitte con Inter e Betis Siviglia lo avevano posto al centro delle critiche, con un Milan in calo e lontano dalle zone calde della classifica; sono però bastate due vittorie contro Sampdoria e Genoa nel giro di sette giorni per far cambiare opinione nei confronti dell’allenatore calabrese. Come riporta oggi il Corriere dello Sport Gattuso si sente adesso al sicuro, con il rischio esonero letteralmente scacciato e con una squadra che è tornata a seguire i suoi dettami. Le due ultime vittorie con le rivali genovesi sono arrivate in sofferenza e quasi agli sgoccioli, ma hanno confermato la tendenza del suo Milan a combattere e crederci fino alla fine, senza restare ancorato agli errori commessi.

C’è però un dato che va ancora corretto in modo evidente: quello riguardante le reti subite. Il Milan di Gattuso ha peggiorato la media dei gol subiti rispetto allo scorso campionato, quando l’arrivo in panchina dell’ex mediano aveva portato maggiore solidità a Donnarumma e compagni. Oggi invece i rossoneri soffrono troppo nella retroguardia mentre sanno segnare con più continuità: la pecca è dunque quella di un equilibrio che manca, e ciò mette a rischio di conseguenza la continuità e la crescita generale della squadra. Il calendario di novembre proporrà sfide letteralmente decisive, come quelle in campionato contro Juventus e Lazio o la trasferta di Siviglia in Europa League. Tutti match che dovranno mostrare la faccia giusta ed equilibrata del Milan, con Gattuso atteso al varco dai suoi detrattori.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it