Andrea Bertolacci
Andrea Bertolacci (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non si sarebbe parlato solo della situazione di Suso ieri nell’incontro tra il Milan e l’agente Alessandro Lucci. Piuttosto, si sarebbe velocemente discusso anche di un altro assistito rossonero finito però nel dimenticatoio: ossia, Andrea Bertolacci.

Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport, chi era presente all’incontro giura che ci sia stata una discussione rapida per provare a gettare le basi. Una semplice ripresa dei lavori, senza entrare immediatamente nel dettaglio. Ma la presenza dell’agente romano può aver mosso il discorso anche in questa direzione, anche perché il contratto del 27enne ex genoano è in scadenza a giugno 2019.

Per tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanCLICCA QUI!

Tuttavia, sembrerebbero non esserci grandissimi margini per un futuro lombardo. Retrocesso appunto nelle gerarchie del Diavolo, finora ha ottenuto solo 80 minuti complessivi in due sole presenze. Entrambe in Europa League, mai nessuna invece in campionato. Al di là di come si potrebbe sviluppare il discorso – riferisce il quotidiano -, il Milan a lui non sbarrerà la strada. Possibili quindi una partenza già nel prossimo gennaio oppure in estate da svincolato. Intanto, come svelato di recente dal Secolo XIX, sul centrocampista romano sarebbe vigile proprio il vecchio Genoa. Si tratterebbe nel caso di un terzo ritorno in Liguria, dopo l’approdo in comproprietà dalla Roma nel 2012 e quello in prestito dal club rossonero nel 2017.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it