Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – La lunga, lunghissima, serie di infortuni che ha colpito il Milan nelle ultime settimane ha dell’incredibile. Come se non bastassero i vari Caldara, Biglia, Bonaventura, Musacchio (più diversi acciaccati), ieri si è aggiunto anche Alessio Romagnoli.

Il capitano rossonero ha dovuto lasciare il ritiro della Nazionale italiana a Coverciano per una contrattura muscolare. L’Italia di Roberto Mancini stasera sfiderà il Portogallo per la Nations League. Più preoccupato del c.t. è certamente Rino Gattuso, che rischia di doversi inventare ulteriormente la formazione da mandare in campo al rientro dalla sosta. Per il Milan non sarà una partita qualsiasi: all’Olimpico contro la Lazio si gioca uno scontro diretto contro una delle contendenti più agguerrite al quarto posto. Giocarla senza il proprio miglior giocatore del reparto arretrato, decisivo nelle ultime due vittorie in extremis contro Genoa e Udinese, sarebbe una grossa pecca. Secondo il Corriere della Sera, il rischio che Romagnoli possa saltare Lazio-Milan di domenica prossima c’è: vedremo quando si avranno notizie concrete dallo staff medico rossonero in merito. Oggi effettuerà gli accertamenti necessari alla valutazione della gravità della contrattura.

Il Milan in difesa è stato letteralmente martoriato: Calabria ha saltato diverse partite, anche se domenica sarà recuperato. Caldara e Musacchio staranno fuori per diversi mesi. L’unico a disposizione è Cristian Zapata, che nel caso Romagnoli desse forfait, sarebbe costretto a giocare con Kessié adattato da difensore centrale: almeno questa sembra la soluzione più immediata. Magari si potrebbe provare la difesa a 3 con il colombiano centrale, e ai lati Kessié e Rodriguez: tutto da definire, con la speranza che Gattuso possa contare regolarmente sul proprio capitano.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it