Gonzalo Higuain (©Getty images)

MILAN NEWS – Ancora speranze da parte del Milan e di Gonzalo Higuain di poter ridurre la squalifica di 2 giornate in campionato comminatagli dal Giudice Sportivo.

L’evidente protesta plateale di Higuain nei confronti dell’arbitro Paolo Mazzoleni durante Milan-Juventus è costata al 9 rossonero un duplice stop, che gli costerà la presenza per i match contro Lazio e Parma. Domani però, secondo le ultime informazioni riportate da Sky Sport, andrà in scena un incontro importante a Roma, presso la sede della Federcalcio, per cercare di ridurre la suddetta squalifica e far sì che Higuain torni in campo dopo una sola giornata di stop.

Per le ultime sulla squalifica di Higuain CLICCA QUI

Domani dunque Higuain si recherà nella capitale accompagnato dagli avvocati del Milan per discutere di fronte alla corte d’appello federale della sua squalifica, con la richiesta di una riduzione di pena. Verrà ascoltato sia il centravanti rossonero sia l’altro protagonista dell’episodio incriminato, ovvero l’arbitro Mazzoleni che verrà chiamato a ribadire la sua versione dei fatti, in particolare sugli eventuali insulti ricevuti da Higuain dopo l’espulsione nel secondo tempo della sfida alla Juventus. Il Milan appare fiducioso, anche perché andando nel dettaglio dell’episodio pare che il numero 9 non abbia proferito parole esageratamente violente e oltraggiose all’indirizzo del direttore di gara.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it