Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

MILAN NEWS – C’era una volta un numero 10 turco che all’interno degli schemi di Gennaro Gattuso sembrava essere un vero e proprio intoccabile.

Il Milan oggi si aspetta tanto da Hakan Calhanoglu, che partirà nuovamente titolare contro la Lazio dopo la botta presa con la propria Nazionale. Ma il dolore è rientrato, mentre i dubbi sulle sue reali qualità tecniche e mentali ancora sorgono. Il motivo? Negli ultimi mesi il turco ha malauguratamente fatto dimenticare ciò che di buono aveva fatto nella stagione precedente, tra prestazioni incolori, condizione atletica insufficiente e un gol che manca dal 20 maggio scorso, ultima giornata del 2017-2018.

Per le ultime sulla formazione del Milan CLICCA QUI

Secondo ciò che scrive oggi Tuttosport, a livello individuale Calhanoglu è il calciatore più deludente del Milan di oggi, un fantasista che non sta riuscendo ad esprimersi ai livelli a cui aveva abituato tutti nei mesi precedenti. Addirittura se dovesse continuare così, il club potrebbe seriamente pensare di ritenerlo non più incedibile: come è noto diversi club tedeschi (Lipsia su tutti) sono pronti ad andare alla caccia di Calhanoglu. Il Milan stesso, se realmente dovesse affondare il colpo Ibrahimovic, potrebbe sacrificare il turco per dare spazio ad un 4-4-2 più offensivo, dove non ci sarebbe posto per le sue caratteristiche. Tutto dipenderà da Hakan, sperando che come un anno fa riesca ad uscire dall’anonimato con l’avvento dei primi freddi.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it