Tiémoué Bakayoko
Tiémoué Bakayoko (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il suo approccio al calcio italiano era stato tutt’altro che positivo: esordio in Napoli-Milan deludente e sottotono, con tanto di critiche da parte di Gennaro Gattuso.

Ma nelle ultime settimane il mediano francese Timoué Bakayoko ha trasformato le sue prove da insufficienti a pienamente convincenti. Il centrocampista di proprietà Chelsea è stato aiutato anche dal cambio di modulo, con il Milan che di recente è passato a giocare con il 4-4-2 (3-4-3 contro la Lazio), impostazione tattica che ha permesso a Bakayoko di muoversi in una posizione più centrale e consona alle sue caratteristiche da mediano fisico e di interdizione.

Per tutti i numeri del centrocampo rossonero CLICCA QUI

Bakayoko, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, sembra stia dunque superando il cosiddetto periodo di prova: c’è da ricordare che in estate il Milan ha puntato su di lui prendendolo in prestito oneroso, per 5 milioni di euro, dal Chelsea riservandosi anche il diritto di riscatto fissato a 35 milioni. Difficile ad oggi, viste anche le future sanzioni in arrivo dall’UEFA, capire se il Milan davvero investirà tale somma per trattenere Bakayoko, ma a Gattuso il calciatore piace e le sue qualità fisico-atletica sembrano essere utilissime ad una linea mediana al momento sguarnita. Di certo le voci che arrivavano da Milanello durante il mese scorso di una presunta fine anticipata del rapporto con il francese sono lontane anni luce dalla realtà dei fatti.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it