Tiemoué Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Chiudere con il botto, ovvero con un centrocampista di livello internazionale, darebbe al Milan una squadra certamente più competitiva e completa rispetto a quella dello scorso anno.

L’obiettivo di Leonardo, impegnatissimo direttore tecnico rossonero, è quello di sfoltire in una settimana la rosa attuale e inserire almeno un altro tassello sulla linea mediana, sperando si tratti di un calciatore duttile, fisicamente integro e possibilmente dai piedi buoni, che possa ricoprire tutti i ruoli della metà campo di Gennaro Gattuso.

Calciomercato Milan, passi avanti nell’affare Bakayoko

Il nome che sembrerebbe più vicino ad un passaggio al Milan è quello di Tiemoué Bakayoko, mediano francese del Chelsea, giocatore con cui nei giorni scorsi c’è stata un’accelerata importante e una leggera fase di stallo ieri, anche se Leonardo appare impegnatissimo nei colloqui con il club inglese. Il classe ’94, calciatore dotato di un fisico imponente e di una buona tecnica di base, vuole conoscere al più presto il proprio destino e pare aver detto di sì alla proposta del Milan, pronto ad ingaggiarlo in prestito con diritto di riscatto: una formula da 35 milioni totali che verrà messa per iscritto in direzione Londra nelle prossime ore, sperando in un accordo totale.

Bakayoko sarebbe un colpaccio a centrocampo, sia per il prestigio dell’acquisto sia perché darebbe maggiore fisicità e muscolarità al reparto, soprattutto se schierato accanto a un altro lottatore come Franck Kessié. C’è però da chiarire la questione ingaggio: secondo la Gazzetta dello Sport il Milan spera di dividere con il Chelsea i 6 milioni netti di stipendio di Bakayoko, anche se le parti dovranno presto incontrarsi per discuterne. Intanto Manuel Locatelli è di nuovo vicino ad un possibile addio: il Sassuolo è tornato a farsi sotto, con il contatto tra il d.g. Carnevali e Leonardo: offerta di 12 milioni più bonus soddisfacente, anche se manca l’ok per il diritto di recompra.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it