Roberto Donadoni
Roberto Donadoni (©Getty Images)

MILAN NEWS – Un passato glorioso da calciatore nel Milan, un futuro da allenatore che invece non ha mai legato con il club rossonero, o almeno non ancora.

Il tecnico Roberto Donadoni, ex allenatore fra le altre di Parma, Bologna e Nazionale maggiore, è stato interpellato oggi dalla Gazzetta dello Sport per parlare del suo destino professionale e di alcuni rimpianti della sua carriera sportiva. L’ex esterno d’attacco bergamasco ha valutato così le proprie esperienze passate: “A Napoli ad esempio non ho dimostrato ciò che avrei voluto. Sarebbe servita più pazienza, ma nessuna polemica. De Laurentiis è sempre stato cortese nei miei confronti, tra noi c’è un rapporto schietto. Ho detto no al ritorno in Nazionale perché puntavo sul progetto Bologna. Non ho mai dato più importanza ai soldi rispetto alla sfera tecnica”.

Per tutte le info sulla panchina del Milan CLICCA QUI

Donadoni ha poi risposto in maniera a dir poco lapidaria riguardo al suo possibile approdo al Milan, visto che era stato indicato come uno dei papabili in caso di esonero di Gennaro Gattuso: “Io al Milan? Mai parlato con loro. Ho sentito addirittura di una cena con la dirigenza, niente di vero”. Dunque difficile che Donadoni venga preso in considerazione per il prossimo futuro, soprattutto se Gattuso dovesse continuare a portare buoni risultati dalle parti di Milanello.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it