tiemouè bakayoko cesc fabregas
Cesc Fabregas e Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il club rossonero è sulle tracce di Cesc Fabregas per rinforzare il proprio centrocampo a gennaio. Il 31enne spagnolo è ritenuto l’elemento adatto per la mediana di Gennaro Gattuso.

Tanta esperienza e grandi qualità tecniche appartengono al giocatore del Chelsea. Con Maurizio Sarri non è un titolare e pertanto il trasferimento non va escluso. Anche perché il contratto dell’ex di Barcellona e Arsenal scade a giugno 2019. Questa situazione lo rende appetibile per diverse società. Il Milan è interessato.

-> Per tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, intreccio Bakayoko-Fabregas col Chelsea

Il quotidiano Tuttosport spiega che un ostacolo nella trattativa per Fabregas è rappresentato dal suo ingaggio. Nel Chelsea lo spagnolo percepisce circa 9 milioni di euro netti annui. E pare che la sua prima richiesta sia sui 7 milioni a stagione, anche se altre fonti riferiscono che la pretesa sia più bassa (attorno ai 5 milioni). Il Milan non vorrebbe andare oltre i 4-4,5. Il contratto potrebbe essere di due anni e mezzo, con 18 mesi fissi e l’opzione per prolungare ulteriormente.

Fabregas gradisce la destinazione rossonera, però serve anche l’accordo con il Chelsea. I Blues hanno fatto presente di volere circa 10 milioni di euro per liberare il giocatore. Questa richiesta è ovviamente considerata eccessiva da Leonardo, visto che l’ex Barcellona va in scadenza a giugno 2019 e ha 31 anni. Secondo Tuttosport, potrebbe entrare in scena Tiemoué Bakayoko in questa situazione.

Il piano del Milan potrebbe essere quello di impegnarsi a riscattare il mediano francese per 35 milioni a fine stagione, ottenendo in cambio dal Chelsea il cartellino di Fabregas a zero subito. Questa potrebbe essere una soluzione, visto che Bakayoko sta facendo bene in rossonero e alla società non dispiacerebbe confermarlo nel caso in cui il rendimento continuasse ad essere positivo. Le due operazioni potrebbero intrecciarsi.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it