Andrea Conti
Andrea Conti (Foto AC Milan)

MILAN NEWS – Due infortuni, due operazioni delicate al ginocchio e la lunga riabilitazione. Andrea Conti si è lasciato tutto alle spalle dopo un’annata davvero terribile.

Il terzino del Milan ha mostrato grande spirito, carattere e voglia di rientrare il prima possibile. Un doppio infortunio come il suo avrebbe abbattuto chiunque, ma non il classe ’94 cresciuto nell’Atalanta, finora molto sfortunato e dunque impossibilitato a mostrare tutte le proprie qualità tecniche. Conti nell’estate 2017 è stato uno dei colpi di mercato più apprezzati e attesi in casa Milan, ma dal settembre dello scorso anno è finito nel vortice dei gravi stop che lo hanno allontanato dal campo.

Per scoprire le condizioni degli infortunati CLICCA QUI

Conti però è finalmente tornato. Ha ritrovato l’ebrezza di calcare un campo da gioco con la maglia della Primavera rossonera ed è stato convocato da Gennaro Gattuso nelle ultime gare ufficiali del Milan per tornare ad odorare l’atmosfera della Serie A. Ora il terzino scalpita, vuole farsi notare e lasciarsi definitivamente alle spalle gli infortuni ed il lungo periodo lontano dal campo da gioco.

Non è da escludere, secondo voci provenienti da Milanello, che Gattuso possa farlo esordire domani sera in Milan-Torino, ma difficilmente per Conti ci sarà la possibilità di giocare molti minuti: nel possibile 3-5-2 di partenza come esterno destro dovrebbe partire titolare Davide Calabria, mentre Conti può rendersi utile solo in condizioni favorevoli di partita, ovvero a risultato acquisito e negli ultimi 10-15 minuti di gioco. All’ex Atalanta serve tempo e ritmo, ma anche il giusto spazio per tornare a sentirsi un calciatore di alto livello.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it