Umberto Gandini
Umberto Gandini (©Getty Images)

MILAN NEWS – Continua a far discutere la situazione del prossimo stadio milanese, visto che il futuro di San Siro è ancora in bilico.

Oggi si è parlato della possibilità di demolire addirittura lo storico impianto calcistico, casa da moltissimi anni di Milan e Inter, per dare spazio ad uno stadio nuovo di zecca che possa sorgere nell’area dell’ex Trotto. Insomma una rivoluzione totale, nonostante il Comune abbia spinto di recente per il rinnovamento totale dello stadio.

Le ultime news sullo stadio di San Siro: CLICCA QUI

E’ arrivato oggi anche il parere di Umberto Gandini, ex dirigente del Milan che ha già avuto a che fare con situazioni relative a nuovi stadi ed impianti moderni; su Twitter Gandini ha voluto dunque esprimere la sua idea: “Premesso che San Siro è un tempio del calcio mondiale, costruirne uno nuovo limitrofo sarebbe la soluzione migliore. Non serve uno stadio di proprietà, ma uno stadio contemporaneo e al passo con le nuove esigenze dello spettatore e delle società. Rinnovare San Siro non basterebbe”.

Dunque Gandini appare sulla stessa linea di coloro che starebbero sviluppando l’idea di ricostruire uno stadio praticamente da zero, a prescindere dalla proprietà: “Peraltro costruire il nuovo vicino al vecchio per poi demolirlo era anche il pensiero di Adriano Galliani, lavorando sull’area del Trotto”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore