Raoul Bellanova (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Negli ultimi giorni si fa un gran parlare di Raoul Bellanova, talento di casa Milan. Un terzino di sicura prospettiva che è già al centro delle voci di mercato.

Di recente Bellanova, a cui scadrà il contratto tra sei mesi, è stato accostato alla Sampdoria, visto che il club ligure potrebbe puntare al prestito del difensore scuola rossonera all’interno dell’operazione che porterebbe il capitano Fabio Quagliarella al Milan. Voci che però devono ancora prendere forma, visto che al momento si parla solo di idee, ipotesi o semplici suggestioni di mercato.

Per le ultime sul futuro di Bellanova CLICCA QUI

Ma purtroppo, oltre alle cronache sul suo futuro professionale, Bellanova è stato di recente protagonista di un episodio negativo: durante Milan-Cagliari, match del campionato Primavera, il terzino classe 2000 è stato espulso dall’arbitro D’Ascanio nel primo tempo, lasciando i rossoneri in dieci uomini e dunque favorendo di conseguenza la vittoria dei sardi allo stadio Franco Ossola.

Oggi è arrivata la pesantissima sentenza del Giudice Sportivo, che ha fermato Bellanova per ben tre giornate di squalifica. Questa la motivazione della pesante sanzione: “Squalifica di tre turni per avere, al 43′ del primo tempo, con il pallone a distanza di giuoco, colpito con una manata al volto un calciatore della squadra avversaria”. Una scorrettezza portata dall’istinto che in certe categorie giovanili viene punita in maniera esemplare. Speriamo che Bellanova non ricada in futuro in altri errori del genere.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it