Fabio Quagliarella Calciomercato Milan
Fabio Quagliarella (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tante, troppe le questioni che il Milan dovrà cominciare a risolvere nei prossimi mesi, in particolare dal punto di vista societario.

La sentenza UEFA pone il club rossonero nell’obbligo di rivedere le proprie spese ed aumentare immediatamente i ricavi con un progetto triennale che non potrà permettere sbavature di ogni genere. Ma ciò non vuol dire che a gennaio il Milan non potrà agire sul mercato, visto che sarà importante anche rinforzare la rosa di Gattuso per raggiungere gli obiettivi sportivi prefissati. Ma anche in questo ambito la dirigenza non potrà esagerare a livello economico.

Tutto sulla sentenza UEFA per il Milan: CLICCA QUI

Calciomercato Milan, Quagliarella obiettivo ancora possibile

Vanno dunque riviste strategie ed obiettivi per il calciomercato Milan di gennaio, ma un nome potrebbe essere ancora ben spendibile per rinforzare l’attacco. Fabio Quagliarella, almeno secondo ciò che scrive la Gazzetta dello Sport, resta un obiettivo possibile per il Milan, visto che si tratterebbe di un’operazione a basso costo e con un ingaggio che resta eventualmente in linea con il tetto imposto. Il capitano della Sampdoria è un candidato importante per dare più scelte a Gennaro Gattuso per quanto riguarda il reparto offensivo, in particolare se sceglierà di confermare il 4-4-2 come modulo di partenza anche in futuro.

Quagliarella, se dovesse dire sì al Milan, potrebbe anche firmare solo un contratto di sei mesi e dunque senza situazioni a lungo termine; un compromesso che potrebbe andar bene anche all’a.d. Ivan Gazidis, che preferirebbe investire su profili ben più giovani e di prospettiva. A mettere i bastoni tra le ruote però potrebbe essere la stessa Sampdoria: il club doriano non vorrebbe perdere così rapidamente il proprio leader dell’attacco e avrebbe pronta la proposta di rinnovo contrattuale per Quagliarella. L’ex Napoli e Juve ci pensa, ma la tentazione Milan non è affatto da scartare.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it