L’Uefa Europa League (©getty images)

MILAN NEWS – Tanto rammarico e dispiacere per il Milan quest’oggi nell’assistere da lontano, da spettatore ormai disinteressato, al sorteggio odierno dei Sedicesimi di finale di Europa League.

I rossoneri, sulla carta certi di parteciparvi, sono stati letteralmente buttati fuori dalla competizione UEFA giovedì scorso, dopo la clamorosa eliminazione ad opera dell’Olympiacos Pireo, squadra greca abile a battere per 3-1 gli uomini di Gennaro Gattuso e a meritare la qualificazione al turno successivo. Una vera sorpresa quella dell’uscita anzitempo del Milan, che inizialmente veniva visto come uno dei club favoriti per la corsa alla finale di Baku.

Per tutti i sorteggi di Europa League CLICCA QUI

Con curiosità, andiamo però a vedere chi eventualmente il Milan avrebbe potuto pescare dalle urne di Nyon per i sedicesimi di coppa; se i rossoneri fossero arrivati secondi nel girone F, al posto dunque dell’Olympiacos, avrebbero affrontato gli ucraini della Dynamo Kiev, squadra dalla quale il Milan nel lontano 1999 acquistò un certo Andryi Shevchenko.

Addirittura se Higuain e compagni avessero battuto i greci giovedì scorso avrebbero concluso il girone da primi della classe e dunque avrebbero affrontato il sorteggio come testa di serie al posto del Betis Siviglia: gli spagnoli hanno pescato i francesi del Rennes, altro avversario non così insuperabile. Ma purtroppo al Milan ed ai suoi tifosi non resta che il rammarico ed il rimpianto di non aver proseguito una competizione alla portata del prestigio rossonero.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it