Filippo Inzaghi Gennaro Gattuso
Filippo Inzaghi e Gennaro Gattuso (©Getty Images)

NEWS MILAN – Stasera sfida speciale al Renato Dall’Ara. Infatti ci sono di fronte il Bologna di Filippo Inzaghi e il Milan di Gennaro Gattuso. Due allenatori che si conoscono molto bene. Hanno giocato tanti anni insieme con la maglia rossonera e hanno condiviso pure quella della Nazionale.

Entrambi stanno vivendo un momento non facile. Pippo non vince da otto giornate e la squadra rossoblu è terzultima in classifica. I tifosi sono in aperta contestazione e la sua panchina è considerata a rischio. Rino è reduce dalla cocente eliminazione in Europa League, venuta dopo il pareggio inatteso contro il Torino. Ambedue hanno la necessità di fare risultato stasera.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news MilanLEGGI QUI.

Ieri in conferenza stampa Inzaghi ha così parlato di Gattuso: «E’ un grande amico. Ci siamo sentiti un po’ di tempo fa, quando era in difficoltà. Abbiamo condiviso tante cose. Sarà una serata particolare per quello che è stato il Milan per me, una società sempre e per sempre nel mio cuore. Però adesso devo pensare al Bologna, dobbiamo dare tutto. La luce è dietro l’angolo, serve una vittoria per svoltare».

Anche Rino ha parlato di Pippo nella sua conferenza stampa da Milanello: «Inzaghi rischia? Fa parte del calcio. Chi allena corre questo rischio quando non arrivano risultati. Tutto ciò che abbiamo passato non si dimentica, però domani entrambi ci giochiamo tanto. Affetto, rispetto e amicizia restano».

Gattuso si aspetta 3 punti dal suo Milan, è fondamentale reagire all’eliminazione in Europa League e consolidare il quarto posto dopo la sconfitta contro la Lazio. Inzaghi farà di tutto per fermarlo con il suo Bologna. Sarà un match particolare per entrambi, sia per la loro amicizia che soprattutto per la posta in palio. Ci aspettiamo una battaglia al Renato Dall’Ara.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it