Bologna Milan
Bologna-Milan (foto Acmilan.com)

Veramente deludente la prestazione del Milan a Bologna. Dopo lo stop di San Siro col Torino e l’umiliante eliminazione in Europa League, ci si aspettava tutt’altro. La squadra di Gennaro Gattuso ha giocato una partita veramente mediocre.

L’avversario era di quelli giusti per cercare di ripartire con una vittoria e mettersi alle spalle le precedenti delusioni. I ragazzi di Filippo Inzaghi erano in crisi, senza vittorie da otto partite. Ieri sono diventate nove, ma il punto conquistato è quasi un successo per loro. Il Milan ha buttato via un’altra occasione per consolidare il quarto posto in classifica. Dopo la sconfitta della Lazio contro l’Atalanta, c’era la possibilità di allungare. Chance fallita, come era avvenuto nella scorsa giornata. I rossoneri non riescono a sfruttare le situazioni favorevoli.

La prova di Bologna è veramente inspiegabile. La reazione di carattere che ci si aspettava non c’è stata. Lo stesso Gattuso sarà rimasto colpito dalla mancanza di grinta dei suoi giocatori. Tanto possesso palla sterile ed enorme fatica a superare il muro difensivo avversario. Con calciatori come Suso, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone e Higuain risulta incredibile aver visto un Milan così incapace di creare pericoli importanti. Mediocrità completa.

La squadra rossonera ha fallito troppi appuntamenti negli ultimi 10 giorni. E sabato contro la Fiorentina mancheranno anche Kessié e Bakayoko per squalifica. Gattuso a centrocampo dovrà inventarsi qualcosa. A disposizione ci sono Mauri, Montolivo e Bertolacci. Tutti elementi che finora hanno giocato pochissimo. L’ex capitano non ha mai visto il campo addirittura. Due di loro potrebbero trovare spazio nel delicato match di San Siro.

Un Milan che continua ad essere in emergenza. Recuperati Musacchio e Romagnoli in difesa, aumentano le defezioni in una mediana già priva di Biglia e Bonaventura. Lo diciamo da tempo: a gennaio serve rinforzare il reparto. La società lo sa, ovviamente. Speriamo che Leonardo e Paolo Maldini riescano a prendere uno o due centrocampisti di qualità che possano incidere. Sappiamo che c’è un Fair Play Finanziario a cui badare, ma auspichiamo che la dirigenza riesca ad operare bene lo stesso.

 

Matteo Bellan

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it