Andrea Conti
Andrea Conti (Foto AC Milan)

MILAN NEWS – Dovrà essere quasi perfetto il Milan che domani sera, nell’ultima giornata del girone d’andata, affronterà la Spal e cercherà di allontanare la crisi di gol e risultati.

La squadra di Gennaro Gattuso per tale occasione potrebbe cambiare palle: molti giornali oggi hanno scritto di un possibile passaggio dal poco convincente 4-3-3 visto contro il Frosinone, ad un più abbottonato ma equilibrato 3-5-2, con l’inserimento di un centrale difensivo in più e la conferma in avanti del tandem Cutrone-Higuain, entrambi alla caccia del gol che manca da troppo tempo.

Per le ultime news da Milanello—> CLICCA QUI

Non sarà però della partita, almeno all’inizio, il terzino Andrea Conti. Dopo gli ingressi in campo contro Fiorentina e Frosinone ci si aspettava che Gattuso potesse mandarlo in campo dal 1′ minuto già domani sera contro la Spal, ma è stato lo stesso allenatore rossonero in conferenza stampa a disdire tutti coloro che sembravano sicuri di un suo utilizzo.

Gattuso ha ammesso di non sentirsi sicuro al 100% delle condizioni di Conti, che ha certamente recuperato dal lungo stop ma non ha ancora la gamba giusta per reggere un intero incontro: “Andrea sta bene ma non ha ancora i 90 minuti, serve dargli il minutaggio giusto partita dopo partita. La strada giusta è questa, ma ad oggi non è pronto per giocare dal primo minuto”.

Niente Conti, che sarà comunque in panchina, ma Gattuso ha fatto anche il report sugli altri infortunati: “Caldara tornerà solo a febbraio, Borini domani sarà dei nostri, Bertolacci anche è a disposizione. Biglia sarà disponibile dopo gennaio, l’unico out per il resto della stagione è Bonaventura. Strinic ha avuto una ricaduta al polpaccio, ma a gennaio tornerà a lavorare in gruppo”.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it