Gerard Deulofeu
Gerard Deuloeu (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sfumato Zlatan Ibrahimovic, il Milan deve abbandonare anche la pista Luis Muriel. Leonardo aveva in mano l’accordo col Siviglia, ma il calciatore ha preferito mantenere la parola data alla Fiorentina.

I rossoneri, nelle ultime ore, avrebbero virato su Manolo Gabbiadini, altro “emigrato” desideroso di tornare in Serie A. Per caratteristiche, l’ex Napoli è sicuramente adatto alla richieste di mister Gennaro Gattuso: può fare il centravanti e anche la seconda punta, ma avrebbe problemi a fare l’ala nel 4-3-3, modulo utilizzato di nuovo con costanza da Rino di recente. Considerato che Hakan Calhanoglu è stato designato, almeno per ora, il sostituto di Giacomo Bonaventura nel ruolo di mezzala, probabilmente il Milan dovrebbe puntare su un’ala, un giocatore bravo nel dribbling e nel dare vivacità all’azione offensiva.

Calciomercato Milan, Deulofeu l’uomo giusto

Sì, vivacità. Ciò che manca alla manovra offensiva milanista è proprio questo aspetto. Ecco perché, a nostro parere, il Diavolo dovrebbe puntare su un esterno d’attacco in grado di velocizzare la manovra e darle un po’ di brio. Gerard Deulofeu è perfetto per questo tipo di lavoro. E il Milan lo sa bene, visto che conosce molto bene il calciatore spagnolo, autore di sei mesi di ottimo livello in rossonero dal gennaio a giugno del 2017 con Vincenzo Montella in panchina. Nell’estate successiva, poi, Massimiliano Mirabelli non prese in considerazione l’idea di acquistarlo a titolo definitivo, anche perché nel frattempo Deulofeu ebbe la possibilità di tornare al Barcellona.

Ma la sua seconda vita in blaugrana non andò come previsto e ancora nel gennaio tornò in Premier League, al Watford. E lì è rimasto, alternando prestazioni positive e negative. In questa prima parte di stagione non ha fatto malissimo: quattordici le apparizioni, tre gol e tre assist il bottino. Secondo Transfermarkt, la valutazione economica di Deulofeu si aggira intorno ai quattordici milioni. Una cifra non altissima, ma purtroppo il Milan deve fare i conti con i paletti imposti dall’UEFA. La soluzione è il prestito con diritto di riscatto, formula con cui Leonardo aveva trovato l’accordo col Siviglia per Luis Muriel.

Chiaramente la nostra è soltanto un’ipotesi. Non ci sono voci e indiscrezioni in merito ad un possibile ritorno di Deulofeu. La nostra è un’idea. E siamo sicuri che piacerà molto alla tifoseria, rimasta molto legata al calciatore spagnolo. Che, in quei sei mesi, mostrò grande impegno e attaccamento alla maglia. Conosce già l’ambiente, ritroverebbe l’amico Suso e anche Samu Castillejo, ha le caratteristiche per risollevare la fase offensiva della squadra e non ha un prezzo esorbitante. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per considerare fattibile questa operazione. Vedremo se negli uffici di Casa Milan risuonerà nella testa dei dirigenti.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it