Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso (©Getty Images)

MILAN NEWS – Si chiude un 2018 molto tribolato per i colori rossoneri. Tante le problematiche vissute: dal fallimento cinese, all’esclusione dalle coppe, la riammissione, il cambio di proprietà, gli infortuni di questa prima parte di stagione.

Il Milan vuole mettersi alle spalle questo periodo in cui molte cose son girate storte. Il 2018 si è chiuso con una vittoria ben-augurante contro la Spal: non convincente, ma con la squadra che ha risposto finalmente alla crisi di gol e risultati delle ultime settimane. Il bottino di 31 punti doveva essere più ricco alla fine del girone d’andata, se pensiamo alle numerose partite più che abbordabili non vinte. Nell’anno solare però il Milan di Gattuso ha ottenuto 70 punti, gli stessi dell’Inter di Spalletti, con entrambe le milanesi a condividere terzo e quarto posto. Nella classifica attuale invece il Milan ha punto meno della Lazio che occupa l’ultimo posto utile per la qualificazione diretta in Champions League.

Tante cose sono cambiate in anno, con la costante della sfortuna che non accenna a mollare la presa sui rossoneri. A livello di infortuni, soprattutto in questa prima parte di stagione, il Milan ha dovuto fare i conti con gli stop (chi a lungo termine, chi anche solo per una partita) di tutti i migliori giocatori della rosa, nessuno escluso. Come se non bastasse questo, anche le “doppie” squalifiche sono arrivate dove gli infortuni non hanno potuto: come nel caso delle assenze contemporanee di Higuain e Cutrone (ha giocato Castillejo falso nove) o di Bakayoko e Kessié (con Gattuso costretto a schierare Calabria centrocampista). Per non parlare del mese trascorso a giocare con Ignazio Abate difensore centrale e Cristian Zapata unico superstite. Sicuramente tra i buoni propositi del 2019 per il Milan c’è quello di ridurre drasticamente le assenze. Una cosa è certa: l’anno nuovo inizierà con Jesus Suso che salterà la finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus vista l’espulsione ingenua da parte sua, ed esagerata dell’arbitro Abisso, in Milan-Spal. Per certi versi, volendo essere anche un po’ melodrammatici, verrebbe da pensare: se abbiamo superato indenni questo 2018, possiamo affrontare tutto. Ma nel dubbio: meglio sia finito.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore