Pedro Mba Obiang Joao Carlos Teixeira
Pedro Mba Obiang e Joao Carlos Teixeira (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Anche se le possibilità economiche del Milan nella sessione di mercato di gennaio sono piuttosto limitate si continua a parlare di obiettivi di ‘riparazione’.

I rossoneri, dopo aver preso ufficialmente Lucas Paquetà, cercando un mediano duttile e di quantità. Un calciatore che in pratica possa dare maggiore affidabilità al reparto e interscambiarsi con gli unici due titolari attualmente disponibili ovvero i ‘colored’ Kessié e Bakayoko. E potrebbe essere un altro mediano di origine africana a rimpolpare tale reparto.

Tutto sugli obiettivi in mediana del Milan CLICCA QUI

Calciomercato Milan, spunta la pista Pedro Obiang

Il calciatore in questione potrebbe essere lo spagnolo Pedro Obiang, mediano classe ’92 che in Italia è già piuttosto noto vista la lunga militanza in passato alla Sampdoria. Si tratta di un centrocampista che gioca prevalentemente davanti alla difesa, ma che all’occorrenza può essere impiegato anche da mezzala, viste le qualità atletiche decisamente sviluppate.

Obiang, che ha origini equatoguineane, gioca attualmente nel West Ham anche se in stagione ha avuto un rendimento un tantino discontinuo. Per questo motivo il club londinese è pronto a sacrificarlo sul mercato di gennaio, volendo anche con la formula agevole del prestito con diritto di riscatto da esercitare in estate. Un’occasione che potrebbe far gola a Gattuso, che con Obiang a disposizione potrà scegliere se schierare ancora la mediana con un tandem centrale oppure tornare al 4-3-3 e piazzare l’ex doriano come intermedio sinistro.

Non solo il Milan però secondo Sky Sport sarebbe sulle tracce di Obiang: anche la Roma, altro club alla seria ricerca di rinforzi a centrocampo per gennaio, si sarebbe mossa nelle ultime ore sondando il terreno con il West Ham. Quello del calciatore cresciuto nelle giovanili dell’Atletico Madrid dovrebbe dunque essere frequentemente ‘citato’ nei rumors di mercato dei prossimi giorni.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it