Leonardo Paolo Maldini
Leonardo e Paolo Maldini (foto AC Milan)

CALCIOMERCATO MILAN – I movimenti di mercato effettuati dai neo-dirigenti del Milan in estate sono stati dettati più dalla fretta di chiudere entro metà agosto piuttosto che da ideologie ben precise.

Ma in vista delle prossime sessioni, in particolare quella dell’estate 2019, il Milan avrà una strategia ben precisa imposta dalla proprietà Elliott Management, che può riassumersi in poche parole: stop ai colpi ‘over’, sì agli acquisti giovani, di calciatori che non superino i 25-26 anni di età.

Le strategie del calciomercato Milan: CLICCA QUI

Calciomercato Milan, ecco la strategia imposta da Elliott

Dunque, come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, Elliott ha imposto ai dirigenti Leonardo e Paolo Maldini di abolire gli arrivi di calciatori ormai sulla soglia dei trent’anni: così si spiega l’affare sfumato per Zlatan Ibrahimovic, che fino a qualche settimana fa sembrava ad un passo dal rientro. Idem per quanto riguarda le idee balenate solo rapidamente nella mente del d.t. brasiliano come i vari Pato, Boateng o Fabregas.

Una strategia che è lontana anni luce da quella che imponeva anni fa Silvio Berlusconi; l’allora patron milanista voleva puntare su un Milan giovane e italiano guidato però da qualche leader esperto e maturo. Oggi invece Elliott guarda al mercato internazionale, fortificato anche dalla presenza di una ‘vecchia volpe’ ad alti livelli come l’a.d. Ivan Gazidis. Sarà sì un Milan da linea verde, ma con uno spirito più europeo o addirittura mondiale.

Ecco dunque spiegato anche l’investimento per Lucas Paquetà, sul quale Leonardo si è fiondato senza pensarci troppo anticipando la concorrenza di altri top club. E lo stesso sta per fare il Milan con il classe 2000 Leroy Abanda, praticamente strappato per giugno al Monaco grazie ai buoni uffici del nuovo talent scout rossonero Geoffrey Moncada. I profili ideali per il nuovo Milan? Gente giovane e di gamba come Sensi (Sassuolo) o Ferreira-Carrasco (Dalian Yifang). E guai a riparlare di Ibra e compagnia.

 

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it