falcao radamel calciomercato milan monaco
Radamel Falcao (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Si continua a parlare del futuro di Gonzalo Higuain, la cui permanenza a Milanello viene messa in dubbio da molti. Tuttavia, ad oggi non sembra esserci una trattativa vera per la sua cessione.

Bisogna ricordare che il Milan ha preso il Pipita in prestito per 18 milioni di euro e ha la facoltà di tenerlo fino a fine stagione. Poi sarà valutato l’eventuale riscatto del cartellino dalla Juventus, operazione che costerebbe altri 36 milioni. Nell’immediato, però, sembra difficile che il bomber argentino venga lasciato partire. Solamente una sua esplicita richiesta può cambiare lo scenario attuale.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, Falcao per sostituire Higuain?

Partendo dal presupposto che Higuain non è di proprietà del Milan e dunque un suo addio immediato non comporterebbe alcun incasso per il club, bisogna anche pensare a quale centravanti potrebbe eventualmente approdare in rossonero per rimpiazzarlo. Ci sono poche opzioni valide sul mercato in questo gennaio.

Si è parlato a lungo di Alvaro Morata, che il Chelsea sarebbe ben lieto di cedere per accogliere proprio il Pipita. Tuttavia, in queste ore sembra che sull’ex attaccante della Juventus sia piombato l’Atletico Madrid e che i Colchoneros facciano sul serio. Inoltre, lo spagnolo non ha ancora dimostrato di poter essere un goleador e dunque ci sono dubbi sul suo valore. Senza scordare che l’operazione ha dei costi tutt’altro che trascurabili. Anche se i Blues concedessero il giocatore in prestito, l’ingaggio di Morata è da 8-9 milioni.

Secondo il quotidiano Leggo, un’alternativa a Higuain potrebbe essere Radamel Falcao. Il colombiano appare destinato a lasciare il Monaco e il trasferimento può avvenire già a gennaio. Sulle sue tracce anche il Dalian Yifang, club cinese allenato dal suo ex mister Leonardo Jardim e nel quale milita anche l’obiettivo rossonero Yannick Carrasco. A lasciare perplessi è l’età del bomber sudamericano, che a febbraio compirà 33 anni e che pertanto non rientra tra i profili ritenuti adatti al progetto Milan. Com’è risaputo, Ivan Gazidis e il resto della dirigenza preferiscono puntare su rinforzi under 30.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it